Il mio ficus ginseng perde tante foglie verdi

Domande e risposte sui problemi che si possono incontrare durante la lavorazione dei bonsai.
Aiutiamoci vicendevolmente!!!
Forum per coltivazione a livello base

Il mio ficus ginseng perde tante foglie verdi

Messaggio da leggereda Konzen » mer giu 29, 2011 9:44 am

Un saluto a tutti! Sono nuovo del forum e non nego che mi sono iscritto perchè ho bisogno del vostro aiuto.
Ho un bonsai ficus ginseng da quasi un anno, l'ho ricevuto a settembre dell'anno scorso. Fino a pochi giorni,tranne il problema di doversi adattare ad un nuovo ambiente quando me lo regalarono, non ha avuto problemi. Ma dall'altro ieri perde foglie verdi e in abbondanza! Non la si puಠnemmeno sfiorare che perde qualche foglia!! Ho notato che le foglie hanno perso lucentezza, e quelle che cadono presentano l'attaccatura al ramo nera! ALtre foglie perಠin piccola percentuale presentano macchie marrone/nere, ma la maggior parte di quelle che cadono sono verdi..T_T
Vi posto delle immagini sperando che vi possono essere utili

<b>Immagine:</b>
Immagine
<font size="1"> 827,3 KB</font>



<b>Immagine:</b>
Immagine
<font size="1"> 816,2 KB</font>



<b>Immagine:</b>
Immagine
<font size="1"> 824,2 KB</font>
VI vorrei anche far notare questa strana riga bianda, sottolineo che il bonsai c'è la da sempre, o almeno da quando me l'hanno dato, e non ha mai dato problemi. SOlo che adesso mi sembra pi๠bianca...



<b>Immagine:</b>
Immagine
<font size="1"> 766,25 KB</font>
Konzen
 
Messaggi: 4
Iscritto il: mer giu 29, 2011 9:15 am
Località:

Messaggio da leggereda Giuseppe81 » mer giu 29, 2011 11:15 am

Potrebbe essere una sofferenza delle radici da punto di vista troppa acqua (marciume radicale) quante volte lo annaffi e come?? il terriccio è quello originale in cui era piantato quando l'hai preso?? sembra un po troppo compatto dalla foto... e poi tira via subito quel sottovaso che fa pi๠danno che altro... il segno bianco sembrerebbe quasi dovuto a un ristagno d'acqua, quando innaffi l'acqua arriva su pi๠o meno fino alla linea chiara??
Giuseppe81
 
Messaggi: 117
Iscritto il: gio apr 21, 2011 12:52 pm
Località:

Messaggio da leggereda Konzen » mer giu 29, 2011 11:28 am

Lo annaffio solo quando vedo il terreno asciutto e l'acqua non è mai arrivata fino a quella linea bianca. Il sottovaso lo messo perchè da sotto fuorisciva l'acqua in eccesso, portandosi via anche un pಠdi terreno. Il terreno è originale ed è sempre stata di quella compatezza(anche quando lo annaffio), pure io l'ho trovato strano, perಠfino ad oggi non ha mai creato problemi e sottolineo che solo in superficie si presenta cosଠsotto invece è molto pi๠morbido e friabile. Per il modo in cui l'annaffio verso l'acqua da un bicchiere.
Konzen
 
Messaggi: 4
Iscritto il: mer giu 29, 2011 9:15 am
Località:

Messaggio da leggereda Ragno » mer giu 29, 2011 11:45 am

Io i 2 Ginseng che ho li ho messi all'aperto da un bel pezzo, inizialmente a mezzombra per farli acclimatare poi al sole dal mattino fino alle 11,00 circa e da quel momento ha cacciate io ogni dove. Non uso sottovaso e annaffio quando "Sento" e non "vedo" che il terreno è asciutto infatti puಠsebreare asciutto in superficie ma pi๠sotto puಠessere ancora umidiccio.
Potrebbe trattarsi effettivamente di eccesso d'acqua...anche se le foglie non sembrano cosଠbrutte ossia gialle e marroni....
Per caso l'hai concimata ultimamente?
ps di dove sei?
Ragno
 
Messaggi: 1627
Iscritto il: ven nov 05, 2010 1:34 pm
Località: Parma

Messaggio da leggereda Konzen » mer giu 29, 2011 11:54 am

Sono di Napoli [:D] purtroppo io non posso metterla al sole, perchè il mio balcone è tutto a rivolto ad Est e il sole per gran parte della giornata colpisce direttamente il balcone non c'è un pಠd'ombra xD ti assicuro che si muore dal caldo! Poi ora che ci penso lo annffiata 2/3 giorni fa, ma se è veramente eccesso d'acqua cosa dovrei fare?...le foglie sottolineo hanno perso solo di lucentezza, purtroppo nella foto non si vede bene ma sono meno verdi rispetto a prima.. Cmq non l'ho mai concimata!
Konzen
 
Messaggi: 4
Iscritto il: mer giu 29, 2011 9:15 am
Località:

Messaggio da leggereda Giuseppe81 » mer giu 29, 2011 12:24 pm

be se non l'hai mai concimata il fatto che sbiadiscano le foglie molto probabilmente dipende da quello e ancora di pi๠dal fatto che la tieni in casa, anche se il posto a noi sembra molto luminoso non è detto che sia l'ideale per la pianta poterbbe non essere sufficente... quello che mi induce a pensare ad un'eccesso d'acqua invece è la foglia leggermente accartocciata con i bordi marroncini e il fatto che come dici tu si secchi il picciolo (l'attaccatura della foglia al ramo ), sicuramente il terriccio non è granchè e un rinvaso dovresti dovresti tenerlo in conto, non adesso ma a tempo debito. Prima di annaffiare tasta con il dito il terreno, anche sotto lo strato superficiale come ti ha detto Ragno potrebbe essere asciutto sopra e umido sotto invece, in pi๠il ficus ama tanto la nebulizzazione della chioma anche 2 volte al giorno, assorbe tanta acqua anche cosà¬... stai attenta all'irrigazione e se possibile metti (gradualmente) la pianta fuori, l'ombra puoi sempre fargliela tu sul balcone, irriga con parsimonia e nebulizza quando si riprende concima e a tarda primavera (aprile-maggio) metti in conto un rinvaso con un terriccio migliore
Giuseppe81
 
Messaggi: 117
Iscritto il: gio apr 21, 2011 12:52 pm
Località:

Messaggio da leggereda Giuseppe81 » mer giu 29, 2011 12:27 pm

a il sottovaso puoi usarlo ma non quando annaffi, mettilo in un posto in cui l'acqua che fuoriesce in eccesso possa andar via tranquillamente e se dopo vuoi reimettere il sottovaso che sia almeno VUOTO senza acqua che ristagni dentro quella è un serial killer dei bonsai!!
Giuseppe81
 
Messaggi: 117
Iscritto il: gio apr 21, 2011 12:52 pm
Località:

Messaggio da leggereda Konzen » mer giu 29, 2011 12:58 pm

Grazie mille per le info, giuseppe81! Allora da quanto ho capito non posso far altro che aspettare che si riprenda da solo, giusto? E poi incomincierಠa nebulizzarla minimo ogni giorno. E questo fine settimana vedrಠanche se riesco a creare un pಠd'ombra fuori al balcone. Per quanto riguarda il sottovaso non credevo potesse fare cosଠtanti pericoli! Vedrಠdi toglierlo!!
Konzen
 
Messaggi: 4
Iscritto il: mer giu 29, 2011 9:15 am
Località:

Messaggio da leggereda vn800 » ven lug 08, 2011 3:28 pm

ciao non credo che il sottovaso possa essre cosଠdannoso specialmente con piante come il ficus pianta che ama molto l'umidità  e quale modo migliore per crearla? tutto questo con delle accortezze,come mettere dell'argilla espansa nel sottovaso e appoggiarci sopra il vaso,tenendola costantemente umida,questo sarà  il risultato

<b>Immagine:</b>
Immagine
<font size="1"> 686,87 KB</font>

RADICI E RADICI e sarà  un beneficio per la pianta.(parlo come sempre per esperienza personale e senza nessun obblico a fare quello che ho fatto io)
vn800
 
Messaggi: 623
Iscritto il: gio apr 09, 2009 8:27 am
Località:

Messaggio da leggereda vn800 » ven lug 08, 2011 4:21 pm

dimenticavo se vuoi dirci in quale zona dell'italia abbiti ti potremmo aiutare molto di pià¹
vn800
 
Messaggi: 623
Iscritto il: gio apr 09, 2009 8:27 am
Località:

Messaggio da leggereda sim » ven lug 08, 2011 10:48 pm

basta che lo metti fuori e non avrai piu problemi. se sei a napoli puoi tenerlo fuori anche per tutto l'anno , l'importante e' non fargli prendere delle gelate!!!!!!!!!!
sim
 
Messaggi: 44
Iscritto il: mar mar 01, 2011 7:15 pm
Località:

Messaggio da leggereda Giuseppe81 » sab lug 09, 2011 12:38 am

Vn800, sicuramente il sottovaso con l'argilla espansa e' ottimo per ricreare l'umidita e specialmente per i ficus e' un toccasana... Ma il problema nasce se il sottovaso e' senza argilla e l'acqua ristagna li a contatto diretto col vaso stesso a questo mi riferivo... Per il radici e radici a mio parere il fatto di far uscire tutte quelle radici dal vaso che vanno ad attingere acqua direttamente dal sottovaso con l'argilla cosଠin quantità  secondo me e' un problema perchà© ok la pianta vegeta molto bene, ma tutte quelle radici li a contatto con l'umidita del sottovaso con l'argilla facsi che la pianta sviluppi una maggior quantità  di capillari radicali proprio li in quella zona e il primo problema potrebbe nascere al momento del rinvaso infatti laminata ha sviluppato pi๠capillari li piuttosto che vicino al tronco e per tirar via la pianta dal vaso si e' costretti ad eliminarle totalmente o quasi.. 2 la pianta sviluppando tutti quei capillari li alla fine la maggior parte del nutrimento lo prende proprio da li quindi beve pi๠dal sottovaso con l'argilla che dall'acqua dell'innaffiatura e qui nasce il secondo problema, quando concimi la maggior parte del concime viene sprecato se messo nella terra del vaso proprio perchà© la maggior parte dei capillari radicali che sono quelli che assorbono il pi๠si trova fuori dal vaso quindi paradossalmente sarebbe pi๠conveniente concimare direttamente sciogliendo il concime nell'acqua che metti nel sottovaso per garantire un assorbimentomottimale del concime... Ma a questo punto non si tratta pi๠di coltivazione in vaso ma piuttosto di una coltura idroponica.... E l'argilla espansa si usa anche e soprattutto per questo..... E in un certo senso e' quello che stai facendo...'ma cmq ripeto questa e' solo una mia opinione
Giuseppe81
 
Messaggi: 117
Iscritto il: gio apr 21, 2011 12:52 pm
Località:


Torna a Coltiviamo insieme



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite