Ginepro e il suo lungo cammino...

Domande e risposte sui problemi che si possono incontrare durante la lavorazione dei bonsai.
Aiutiamoci vicendevolmente!!!
Forum per coltivazione a livello base
andria
Messaggi: 809
Iscritto il: sab feb 23, 2013 8:57 am
Località: prov.CA

Re: Ginepro e il suo lungo cammino...

Messaggio da leggereda andria » dom dic 31, 2017 6:08 pm

bravo, ma l'hai sabbiato tu ?

Avatar utente
Psycho_alchemist
Messaggi: 2183
Iscritto il: mer mag 06, 2015 10:17 am
Località: Milano

Re: Ginepro e il suo lungo cammino...

Messaggio da leggereda Psycho_alchemist » mar gen 02, 2018 11:18 am

bel lavoro anche qui con la sabbiatura!

gabriele93
Messaggi: 1748
Iscritto il: lun giu 02, 2014 9:43 am
Località: Pienza (siena)

Re: Ginepro e il suo lungo cammino...

Messaggio da leggereda gabriele93 » mar gen 02, 2018 12:14 pm

andria ha scritto:bravo, ma l'hai sabbiato tu ?

Certamente, così come tutto il lavoro a mano precedente!
Considera comunque che la sabbiatura è una rifinitura, non è così complicata come si potrebbe credere quando non si è mai provata, tendenzialmente si va ad agire nel verso della vena per asportare le asperità e i vari scalini lasciati dalle sgorbie non insistendo troppo sullo stesso punto altrimenti si andrebbe ad eliminare la texture naturale del legno che è invece proprio l'elemento principe che si vuol far risaltare :D
Ultima modifica di gabriele93 il mar gen 02, 2018 12:23 pm, modificato 1 volta in totale.

gabriele93
Messaggi: 1748
Iscritto il: lun giu 02, 2014 9:43 am
Località: Pienza (siena)

Re: Ginepro e il suo lungo cammino...

Messaggio da leggereda gabriele93 » mar gen 02, 2018 12:16 pm

Grazie ragazzi, sono contento che vi piaccia ;-)
Una volta che avrà preso acqua freddo e caldo risulterà ancora più naturale di adesso.

andria
Messaggi: 809
Iscritto il: sab feb 23, 2013 8:57 am
Località: prov.CA

Re: Ginepro e il suo lungo cammino...

Messaggio da leggereda andria » mer gen 03, 2018 6:21 pm

gabriele93 ha scritto:
andria ha scritto:bravo, ma l'hai sabbiato tu ?

Certamente, così come tutto il lavoro a mano precedente!
Considera comunque che la sabbiatura è una rifinitura, non è così complicata come si potrebbe credere quando non si è mai provata, tendenzialmente si va ad agire nel verso della vena per asportare le asperità e i vari scalini lasciati dalle sgorbie non insistendo troppo sullo stesso punto altrimenti si andrebbe ad eliminare la texture naturale del legno che è invece proprio l'elemento principe che si vuol far risaltare :D


bene, pensavo, non avendoci mai lavorato, che fosse + complicato.
mi risulta però ...massima attenzione alla sicurezza personale e compressore molto potente, non alla portata di tutti. giusto?

gabriele93
Messaggi: 1748
Iscritto il: lun giu 02, 2014 9:43 am
Località: Pienza (siena)

Re: Ginepro e il suo lungo cammino...

Messaggio da leggereda gabriele93 » mer gen 03, 2018 10:32 pm

Senti, i compressori sui 50 l possono andare, magari è consigliabile una presa di corrente industriale in modo tale che il compressore si ricarichi quasi istantaneamente!
Per il capitolo sicurezza certamente, massima protezione del viso con maschera e guanti appositi e sempre tanto occhio, oltre ovviamente alla pianta che risulterà protetta con del nastro da pacchi e sacchi neri nella sua parte viva!
Aspetta che metto qualche foto del presabbiatura con la pianta tutta "bardata" :-P

gabriele93
Messaggi: 1748
Iscritto il: lun giu 02, 2014 9:43 am
Località: Pienza (siena)

Re: Ginepro e il suo lungo cammino...

Messaggio da leggereda gabriele93 » mer gen 03, 2018 10:51 pm

Eccola guarda...poco prima di mettere in moto il compressore e il relativo attrezzo che pressurizza la sabbia silicea ;)
20171229_094318.jpg
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
jin
Messaggi: 9287
Iscritto il: ven nov 19, 2004 12:28 pm
Località: Siena

Re: Ginepro e il suo lungo cammino...

Messaggio da leggereda jin » gio gen 04, 2018 9:02 am

ma la vena è stata protetta?

gabriele93
Messaggi: 1748
Iscritto il: lun giu 02, 2014 9:43 am
Località: Pienza (siena)

Re: Ginepro e il suo lungo cammino...

Messaggio da leggereda gabriele93 » gio gen 04, 2018 9:27 am

Certamente jin, qui la vena viva stava tutta sul retro e l'ho ricoperta minuziosamente con del nastro da carrozzieri :-)
Che fai diventi cecato col tempo??? :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

Avatar utente
jin
Messaggi: 9287
Iscritto il: ven nov 19, 2004 12:28 pm
Località: Siena

Re: Ginepro e il suo lungo cammino...

Messaggio da leggereda jin » ven gen 05, 2018 8:38 am

visto adesso...sorry
pensavo avessi mewsso il DAS

gabriele93
Messaggi: 1748
Iscritto il: lun giu 02, 2014 9:43 am
Località: Pienza (siena)

Re: Ginepro e il suo lungo cammino...

Messaggio da leggereda gabriele93 » ven gen 05, 2018 9:37 am

jin ha scritto:visto adesso...sorry
pensavo avessi mewsso il DAS

Inizialmente avevo pensato anch'io di mettere il das, ma poi in seguito non dovendo passare il fuoco il savinazzo mi ha consigliato di andare sul nastro :lol:

gabriele93
Messaggi: 1748
Iscritto il: lun giu 02, 2014 9:43 am
Località: Pienza (siena)

Re: Ginepro e il suo lungo cammino...

Messaggio da leggereda gabriele93 » lun apr 23, 2018 10:38 am

Prosegue la lunga storia di questo mitico ginepro :D
Innesto in controflusso di Ito anche per lui e si incrociano le ditina!
20180423_113550.jpg

20180419_082915.jpg

20180419_082833.jpg


Fagottino ospitante l'apparato radicale della marza ricoperto di alluminio per proteggerlo dal caldo dei raggi solari ;)
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
il grande nascondini
Messaggi: 375
Iscritto il: mar set 01, 2015 7:41 pm
Località: Osteno

Re: Ginepro e il suo lungo cammino...

Messaggio da leggereda il grande nascondini » lun apr 23, 2018 9:26 pm

Ormai sei diventato un esperto di innesti :mrgreen:
Ho ammirato molto il lavoro che hai fatto sul secco, complimenti davvero!!

gabriele93
Messaggi: 1748
Iscritto il: lun giu 02, 2014 9:43 am
Località: Pienza (siena)

Re: Ginepro e il suo lungo cammino...

Messaggio da leggereda gabriele93 » mar apr 24, 2018 8:32 am

il grande nascondini ha scritto:Ormai sei diventato un esperto di innesti :mrgreen:
Ho ammirato molto il lavoro che hai fatto sul secco, complimenti davvero!!

Eh magari, ancora sono solo un paio di annetti che ho iniziato ad innestare, sai quanto c'è da imparare e sperimentare per comprendere le reazioni delle varie piante ;)
Grazie per il secco, è stato un lavoro lungo e certosino, svolto in più riprese, ma che mi ha gasato davvero tanto perché facendolo totalmente a mano mi ha permesso di saggiare la texture del legno secco di tale ginepro !


Torna a “Coltiviamo insieme”



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 35 ospiti