Ginepro...da cimitero?

Domande e risposte sui problemi che si possono incontrare durante la lavorazione dei bonsai.
Aiutiamoci vicendevolmente!!!
Forum per coltivazione a livello base
Raffaello71
Messaggi: 17
Iscritto il: lun dic 04, 2017 9:55 pm
Località: Bariano

Re: Ginepro...da cimitero?

Messaggio da leggereda Raffaello71 » mer feb 14, 2018 7:18 am

RingoStarr. ha scritto:Solo il bio-gold dovevi mettere;non dovevi integrarlo con altri concimi, se Ivo ha detto che tende a seccare ci dev'esser un motivo..

per questo chiedevo se fosse il caso di provare ad innestato...

Avatar utente
Psycho_alchemist
Messaggi: 2116
Iscritto il: mer mag 06, 2015 10:17 am
Località: Milano

Re: Ginepro...da cimitero?

Messaggio da leggereda Psycho_alchemist » mer feb 14, 2018 10:33 am

Se l'acqua è molto dura prova a lasciare un secchio a decantare per almeno un giorno e attingi da lì l'acqua di irrigazione. Questa accortezza ti permette di abbassare la durezza e il pH senza additivi, e sicuramente l'assorbimento migliorerà.
Per la pianta, in caso di scarsa vigoria controlla bene di non avere parassiti o altre patologie.
Una volta in salute potresti provare a procedere con una impostazione di massima, e in un secondo momento innestare con varietà pregiate.

Avatar utente
cosisal
Messaggi: 930
Iscritto il: dom gen 15, 2006 10:05 am
Località: Lecce - Bari

Re: Ginepro...da cimitero?

Messaggio da leggereda cosisal » mer feb 14, 2018 4:08 pm

Concordo prima dell'innesto pensa a farla riprendere per bene

Raffaello71
Messaggi: 17
Iscritto il: lun dic 04, 2017 9:55 pm
Località: Bariano

Re: Ginepro...da cimitero?

Messaggio da leggereda Raffaello71 » mer feb 14, 2018 6:45 pm

Grazie a tutti per i consigli.appena le temperature si alzano proverò a bagnare solo con acqua del rubinetto decantata per 24 ore e proverò a cambiare fertilizzante(ho a disposizione il prodigy) e vediamo se cambia qualcosa.
Ultima domanda e poi non vi rompo più...è il caso di fare un passaggio con in antiparassitario(uno qualsiasi?) anche se dubito fortemente che il problema sia dovuto a qualche parassita?
Grazie ancora a tutti

RingoStarr.
Messaggi: 315
Iscritto il: ven gen 05, 2018 2:51 am
Località: Roma

Re: Ginepro...da cimitero?

Messaggio da leggereda RingoStarr. » mer feb 14, 2018 8:22 pm

Se si puo' distillare l'acqua e' ancora meglio pero' la devi filtrare perche' le impurita' che vi sono possono entrare ugualmente. Conservandola il liquido non esce puro ma innaffiando il calcare entra in deposito sul fondo e quando innaffi si mischia con il resto.
Oppure se hai dell'argento e lo metti nel recipiente, poi l 'H₂O, viene migliore-

Avatar utente
cosisal
Messaggi: 930
Iscritto il: dom gen 15, 2006 10:05 am
Località: Lecce - Bari

Re: Ginepro...da cimitero?

Messaggio da leggereda cosisal » mer feb 14, 2018 10:07 pm

io penso che l'acqua distillata sia da evitare assolutamente, perchè non presenta i minerali necessari alle piante...se poi parliamo di quella che si trova nei supermercati, la situazione peggiora perchè generalmente viene ottenuta da reazioni chimiche...la migliore sarebbe quella osmotica...ma a meno che tu non abbia un impianto a casa, la cosa migliore sarebbe la decantazione con la raccolta di quella superficiale...ed ovviamente quella pluviale ;)

Raffaello71
Messaggi: 17
Iscritto il: lun dic 04, 2017 9:55 pm
Località: Bariano

Re: Ginepro...da cimitero?

Messaggio da leggereda Raffaello71 » mer feb 14, 2018 11:16 pm

cosisal ha scritto:io penso che l'acqua distillata sia da evitare assolutamente, perchè non presenta i minerali necessari alle piante...se poi parliamo di quella che si trova nei supermercati, la situazione peggiora perchè generalmente viene ottenuta da reazioni chimiche...la migliore sarebbe quella osmotica...ma a meno che tu non abbia un impianto a casa, la cosa migliore sarebbe la decantazione con la raccolta di quella superficiale...ed ovviamente quella pluviale ;)

beh visto che sono un acquariofilo da 20 anni un pensiero per un impianto ad osmosi potrei anche metterlo in conto...peccato che per un fare 5 litri se ne debbano buttare 15...e francamente sta cosa non sono mai riuscito ad accettarla.concordo in pieno per ciò che riguarda l acqua distilata

RingoStarr.
Messaggi: 315
Iscritto il: ven gen 05, 2018 2:51 am
Località: Roma

Re: Ginepro...da cimitero?

Messaggio da leggereda RingoStarr. » gio feb 15, 2018 12:28 am

Io di acqua distillata ne ho fatto uso,essendo le acque di Roma abbastanza pesanti.
L'impianto di osmosi ,ha un costo in piu' non te lo danno gratis-
E per spendere 350 euro e usarne per tre litri non conviene.


Torna a “Coltiviamo insieme”



Chi c’è in linea

Visitano il forum: marchetto e 26 ospiti