Abete Argentato

Domande e risposte sui problemi che si possono incontrare durante la lavorazione dei bonsai.
Aiutiamoci vicendevolmente!!!
Forum per coltivazione a livello base
campotino
Messaggi: 16
Iscritto il: lun feb 05, 2018 2:22 pm
Località: PE

Abete Argentato

Messaggio da leggereda campotino » mer feb 14, 2018 1:08 pm

Buongiorno,

vorrei ottenere un bonsai da questa pianta di abete argentato. Ha una forma molto irregolare e nella parte inferiore ha pochi rami, al contrario la chioma è molto più folta.
Vorrei un consiglio da voi su quale stile scegliere e su come agire.

GrazieImmagineImmagineImmagineImmagine

Sent from my SM-G950F using Tapatalk
Ultima modifica di campotino il mer feb 14, 2018 1:08 pm, modificato 1 volta in totale.

Piercosi
Messaggi: 720
Iscritto il: sab set 09, 2017 10:46 am
Località: Camerata Picena (AN)

Re: Pino Argento

Messaggio da leggereda Piercosi » mer feb 14, 2018 1:13 pm

sicuro che sia un pino...? è un abete...
non conosco la tua esperienza con questa essenza... probabilmente avrà bisogno di un rinvaso in una ciotola più larga...
come stile, seppur sia prematuro parlarne, ci vedrei un bunjin probabilmente, operando qualche bella curva stretta semmai... ma sono solo visioni future... :)
presentati nella sezione apposita, parlandoci un po' di te... sicuramente i tanti utenti del forum sapranno darti consigli validissimi...

campotino
Messaggi: 16
Iscritto il: lun feb 05, 2018 2:22 pm
Località: PE

Re: RE: Re: Pino Argento

Messaggio da leggereda campotino » mer feb 14, 2018 1:44 pm

Piercosi ha scritto:sicuro che sia un pino...? è un abete...
non conosco la tua esperienza con questa essenza... probabilmente avrà bisogno di un rinvaso in una ciotola più larga...
come stile, seppur sia prematuro parlarne, ci vedrei un bunjin probabilmente, operando qualche bella curva stretta semmai... ma sono solo visioni future... :)
presentati nella sezione apposita, parlandoci un po' di te... sicuramente i tanti utenti del forum sapranno darti consigli validissimi...
Ho appena imparato qual è la differenza tra pino ed abete!

Avrai capito che sono un principiante e non ho nessuna esperienza.
Mi piacerebbe moltissimo ottenere un bonsai da questa pianta, potrei ottenere qualcosa di carino?

Sent from my SM-G950F using Tapatalk

Piercosi
Messaggi: 720
Iscritto il: sab set 09, 2017 10:46 am
Località: Camerata Picena (AN)

Re: Abete Argentato

Messaggio da leggereda Piercosi » mer feb 14, 2018 1:50 pm

guarda... recentemente è stato aggiornato un thread riguardante questa essenza... potresti prendere spunto da li... :)
sottolineo 'prendere spunto'... quel tipo di lavorazioni si fanno con calma... :) uno dei problemi riscontrato in prima battuta da chi si avvicina a questa arte è il prurito alle mani... non farti prendere dal desiderio di avere subito un bonsai...! :) mi raccomando...

chimico
Messaggi: 2966
Iscritto il: gio lug 14, 2011 7:10 am
Località: Mangone(CS) e Roma

Re: Abete Argentato

Messaggio da leggereda chimico » mer feb 14, 2018 2:58 pm

Piercosi ha scritto:recentemente è stato aggiornato un thread riguardante questa essenza


non sono riuscito a trovarla, mi interessa vedere la lovarazione

Piercosi
Messaggi: 720
Iscritto il: sab set 09, 2017 10:46 am
Località: Camerata Picena (AN)

Re: Abete Argentato

Messaggio da leggereda Piercosi » mer feb 14, 2018 3:16 pm

Hai ragione... scusami... l'articolo al quale mi riferivo parla di un larix... :(

Flick
Messaggi: 357
Iscritto il: mar lug 09, 2013 4:06 pm
Località: Marter, Trentino

Re: Abete Argentato

Messaggio da leggereda Flick » mer feb 14, 2018 5:18 pm

Nello specifico dovrebbe essere una Picea Kosteriana, per le lavorazioni vanno tenute in considerazione gli stessi accorgimenti per una qualsiasi Picea o abete, meglio lavorarle verso ottobre/novembre in periodo di stasi, i rami risultano se possibile ancora più flessibili di un abete normale quindi il filo deve rimanere su diverso tempo per far sì che tengano la posizione con rischio di doverlo rimettere in stagione vegetativa visto che tende ad ingrassare parecchio nelle parti dove si piega, alle cimature se in condizioni di salute ottimali risponde generosamente facendo anche troppe gemme soprattutto nella parte apicale o nella parte più esposta al sole, il rinvaso meglio effettuarlo non appena inizia a spaccare le gemme il substrato ideale è ben arieggiato e ma con una parte di terriccio che mantenga un po' di umidità, x lo stile come suggerito si può prestare bene per un bunjin

campotino
Messaggi: 16
Iscritto il: lun feb 05, 2018 2:22 pm
Località: PE

Re: RE: Re: Pino Argento

Messaggio da leggereda campotino » gio feb 15, 2018 1:51 am

Piercosi ha scritto:probabilmente avrà bisogno di un rinvaso in una ciotola più larga...


Ora è nel vaso del vivaio, cosa significa metterlo in una ciotola più larga?
Devo trasferirlo riducendo il volume del terreno in un vaso da bonsai oppure intendi solo allargare il diametro aumentando il volume di terreno?
È una operazione che posso fare subito, non c'è una stagione ideale?
Qual è lo scopo?


Inoltre, dovrei alimentare la pianta con dell'apposito concime?



Sent from my SM-G950F using Tapatalk


Torna a “Coltiviamo insieme”



Chi c’è in linea

Visitano il forum: gaiden e 48 ospiti