Bonsai Ikea paralizzato

doduva
Messaggi: 17
Iscritto il: mar mar 06, 2018 6:17 pm
Località: Termoli

Bonsai Ikea paralizzato

Messaggio da leggereda doduva » mar mar 06, 2018 6:21 pm

Sono un principiante assoluto di botanica ma ho (incautamente?) deciso di iniziare con qualcosa di semplice, un bonsai Ikea. Non mi pavoneggio con terminologia che non padroneggio. E' già un anno che resiste. Non male.
Il terriccio è rimasto quello fornito in dotazione dalla Svezia. Lo innaffio col contagocce ogni weekend e ho aggiunto in superficie un pò di terriccio di lombrico consigliato dal fioraio. La situazione è quella che vedete in foto oramai da qualche mese. Le foglie sono super verdi ma crescono solo da un lato.
Cosa posso fare per migliorare la distribuzione delle foglie?
In primavera sarà necessario rinvasare? Come?
Grazie per l'aiuto !!
Immagine
Immagine
Immagine

maraz
Messaggi: 14
Iscritto il: mar dic 08, 2015 4:44 pm
Località:

Re: Bonsai Ikea paralizzato

Messaggio da leggereda maraz » mar mar 06, 2018 10:04 pm

il rinvaso è assolutamente necessario, una volta che la pianta sarà in un substrato adeguato riprenderà vigore e farà numerose cacciate

doduva
Messaggi: 17
Iscritto il: mar mar 06, 2018 6:17 pm
Località: Termoli

Re: Bonsai Ikea paralizzato

Messaggio da leggereda doduva » mer mar 07, 2018 12:05 am

Ti ringrazio per la risposta. La domanda successiva è quando fare il rinvaso? Ho letto che prima di primavera non è consigliabile. Vivendo in un appartamento riscaldato fin troppo, ma con una illuminazione non ottimale conviene farlo subito o attendere?
Naturalmente non ho un'idea precisa di cosa sia un substrato, nè come si ottenda un substrato ottimale per il mio bonsai. Qualche consiglio per una strategia dummy-proof e di facile reperimento ?

michelo
Messaggi: 503
Iscritto il: mer nov 26, 2014 5:44 pm
Località: prov. Latina

Re: Bonsai Ikea paralizzato

Messaggio da leggereda michelo » mer mar 07, 2018 2:09 pm

direi rinvaso a metà aprile. se trovi della pomice la mescoli con del terriccio universale (diciamo 60% pomice, 40% TU).
meno TU metti meglio è per le radici però poi devi annaffiare di più d'estate e concimare regolarmente. dipende quanto tendi a dimenticarti della tua pianta.

Se hai un balcone mettila li da aprile fino a fine autunno.

doduva
Messaggi: 17
Iscritto il: mar mar 06, 2018 6:17 pm
Località: Termoli

Re: Bonsai Ikea paralizzato

Messaggio da leggereda doduva » gio mar 08, 2018 2:16 pm

Poiché vivo sul mare in una zona molto ventosa, come si può evitare il ribaltamento del bonsai con tutto il vaso? È consigliabile zavorrare il nuovo vaso, o esiste un altro espediente?
Inoltre è consigliabile sottoporre la piantina allo stress del rinvaso e contemporaneamente dell'aperto, visto che è vissuta sempre al chiuso?

michelo
Messaggi: 503
Iscritto il: mer nov 26, 2014 5:44 pm
Località: prov. Latina

Re: Bonsai Ikea paralizzato

Messaggio da leggereda michelo » sab mar 10, 2018 6:54 pm

dopo un rinvaso in genere si tiene la pianta in ombra e senza concime per 3-4 settimane. ad aprile anche dopo il rinvaso metterla fuori non gli farà male.

doduva
Messaggi: 17
Iscritto il: mar mar 06, 2018 6:17 pm
Località: Termoli

Re: Bonsai Ikea paralizzato

Messaggio da leggereda doduva » mer mar 14, 2018 6:25 pm

Cosa vuol dire in ombra? Senza luce diretta ?
Passato il periodo post rinvaso posso metterlo sotto la luce diretta?

Avatar utente
Sibo
Messaggi: 9015
Iscritto il: ven dic 24, 2010 8:52 pm
Località: Modena

Re: Bonsai Ikea paralizzato

Messaggio da leggereda Sibo » mer mar 14, 2018 10:44 pm

Certo che puoi .... anzi devi .......... devi usare solo l'accortezza di abituarlo pian piano al sole diretto ....... non tutto in un botto ......

doduva
Messaggi: 17
Iscritto il: mar mar 06, 2018 6:17 pm
Località: Termoli

Re: Bonsai Ikea paralizzato

Messaggio da leggereda doduva » dom apr 08, 2018 2:57 pm

Ho chiesto aiuto al fioraio sotto casa per il rinvaso.
Ha preso il bonsai con il blocco di terra del vaso precedente, lo ha posizionato in un vaso più capiente, lo ha circondato con terriccio universale nuovo e ricoperto di pomice. Avete qualche suggerimento ulteriore?

saro87
Messaggi: 685
Iscritto il: sab dic 21, 2013 5:32 pm
Località: Palermo

Re: Bonsai Ikea paralizzato

Messaggio da leggereda saro87 » dom apr 08, 2018 10:30 pm

Diciamo chr alla tua pianta non è cambiato nulla...la hai solo spostata in un vaso più capiente.gli altri utenti ti suggerivano un rinvaso cambiando il terriccio attuale con uno più drenante, non di spostare tutta la pianta in vaso più grande con dell'altro terriccio. Lascia stare il fioraio

doduva
Messaggi: 17
Iscritto il: mar mar 06, 2018 6:17 pm
Località: Termoli

Re: Bonsai Ikea paralizzato

Messaggio da leggereda doduva » lun apr 09, 2018 1:22 pm

Lo immaginavo. Perciò procederò da solo. Quali sono gli strumenti minimi di cui avrò bisogno per un rinvaso efficace?

saro87
Messaggi: 685
Iscritto il: sab dic 21, 2013 5:32 pm
Località: Palermo

Re: Bonsai Ikea paralizzato

Messaggio da leggereda saro87 » lun apr 09, 2018 4:38 pm

doduva ha scritto:Lo immaginavo. Perciò procederò da solo. Quali sono gli strumenti minimi di cui avrò bisogno per un rinvaso efficace?

In realtà di strumenti veri e propri non ne hai di bisogno. Forse le forbici, nel caso in cui dovessi accorciare qualche radice lunghissima, ma non credo che ti serva. Più che altro assicurati di avere abbastanza terriccio, la retina per i buchi nel fondo del vaso, il filo per ancorare la pianta al vaso

doduva
Messaggi: 17
Iscritto il: mar mar 06, 2018 6:17 pm
Località: Termoli

Re: Bonsai Ikea paralizzato

Messaggio da leggereda doduva » mar apr 10, 2018 3:25 pm

Posseggo le forbici e la retina che il buon fioraio ha inserito e che posso recuperare; il vaso possiede i fori sul fondo.
Per quanto riguarda il terriccio ho acquistato sei mesi fa del terriccio universale (con lombrichi ?) ed ho una buona spolverata di pomice in superficie.
Possono andare bene, o è meglio integrare con un pò della mitologica akadamia di cui sento parlare spesso?
Purtroppo come strumento vero avrei bisogno della conoscenza minima di come si fa un rinvaso, ed è evidente che mi manca, se sto per fare queste domande. Come si ancora la pianta al vaso? Di che materiale può essere lo spago?

saro87
Messaggi: 685
Iscritto il: sab dic 21, 2013 5:32 pm
Località: Palermo

Re: Bonsai Ikea paralizzato

Messaggio da leggereda saro87 » mar apr 10, 2018 3:55 pm

Il terriccio coi lombrichi mi inquieta abbastanza...sarà di quelli scarsi da supermercato? In realtà non ti serve una spolverata di pomice, ma tu dovresti fare un mix 60/70% pomice e resto terriccio buono, mischi tutto insieme e lo usi. Ti consiglio la pomice all'akadama, costa molto di meno e sinceramente io non la comprerei per questa pianta. Poi non so cosa ti viene facile reperire. Capisco che per te é tutto nuovo e spiegarlo per messaggi non é l'ideale. Puoi fare una cosa più semplice...sfili la pianta dal vaso, togliendo solo il terriccio in più aggiunto dal fioraio, e senza scaldare l'attuale pane radicale. Mischi una parte di questo terriccio in più con la pomice. Rimetti la pianta nel vaso e riempi gli spazi vuoti con questo terriccio. Per l'ancoraggio utilizzo il filo di ferro sottile rivestito di plastica. Dovresti far passare questi fili dai buchi del vaso e poi legarci il pane radicale della pianta. Utilizza la funzione cerca del forum ricercando FALSO RINVASO e ANCORAGGIO. Fai lo stesso su google e troverai immagini chiare su come procedere :)

doduva
Messaggi: 17
Iscritto il: mar mar 06, 2018 6:17 pm
Località: Termoli

Re: Bonsai Ikea paralizzato

Messaggio da leggereda doduva » gio apr 12, 2018 6:05 am

Grazie per i preziosi consigli! Sto iniziando a capirci qualcosa finalmente.
Purtroppo cercando su Google ho trovato soluzioni ma anche nuovi drammatici dubbi. Ho trovato questo video di un (esperto?) che spiega proprio il rinvaso di un ficus; con voce suadente e dovizia di particolari consiglia di rimuovere tutte le foglioline prima di iniziare. E ora? Ho letto che una volta fatto il rinvaso le foglioline potrebbero cadere spontaneamente. Che fare? Tagliare o non tagliare?
https://youtu.be/7qZBLk9CCrI


Torna a “Ficus & Co”



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti